mercoledì 10 agosto 2016

Gil Elvgren (S. Paul, 15 marzo 1914 – Siesta Key, 29 febbraio 1980) American painter

Gil Elvgren

 


Gillette A. Elvgren, noto come Gil Elvgren (Saint Paul, 15 marzo 1914 – Siesta Key, 29 febbraio 1980), è stato un illustratore e pittore statunitense del XX secolo.

Carriera

Gil Elvgren nacque il 15 marzo 1914 a St. Paul, Minnesota. Il padre, Alex Aner Elvgren, svedese, aveva un negozio di vernici e tappezzeria; la madre, Goldie Alice Gilette era nata in Wisconsin e si esibiva insieme alla sorella cantando e ballando nelle chiese e nei club. Fin da piccolo Elvgren manifestò tendenze artistiche dedicandosi alla pittura, ad intagliare il legno e a costruire modellini di aerei. Durante l'adolescenza sviluppò un grande interesse per i giochi matematici e si dedicò anche molto allo sport, soprattutto al football e al golf.
Nel 1932 si diplomò alla University High School e si iscrisse alla facoltà di architettura della University of Minnesota. Nel 1933, però, abbandonò tutto e fuggì a Chicago per dedicarsi alla pittura, insieme alla ragazza di cui si era innamorato, Janet Cecilia Cummins. Qui Elvgren si iscrisse alla American Academy of Art, dove si laureò a metà degli anni trenta. Ritornato a St. Paul aprì un proprio studio e a poco a poco i clienti cominciarono ad arrivare. Uno dei suoi primi lavori fu la realizzazione di alcune immagini di pin-up per i celeberrimi calendari Dionne Quintuplets di Brown & Bigelow del 1937 e 1938, ma la vastissima produzione di pin-up che doveva renderlo celebre era ancora distante: il corpo di opere per cui Elvgren è oggi maggiormente ricordato, infatti, è costituito proprio dalle ragazze dipinte per i calendari della Brown & Bigelow dal 1944 ai primi anni cinquanta. Nel 1937, anche il principale concorrente di Brown & Bigelow, la Louis F. Dow Company, commissionò a Gil una serie di pin-up e la loro collaborazione proseguì fino al 1944: accanto alle dolci bellezze americane che richiamavano lo stile di Haddon Sundblom, Elvgren dipinse anche le prime ragazze che, quasi inconsapevolmente, assumevano pose maliziose, lasciando intravvedere più che le semplici forme e lanciando sguardi significativi agli osservatori.
Per poter essere maggiormente in contatto con i suoi clienti, Elvgren ritornò a vivere a Chicago e nel 1940 cominciò a lavorare per la Stevens-Gross, una delle maggiori agenzie pubblicitarie dell'epoca, con la quale rimase fino al 1952. Per loro lavorava anche Haddon Sundblom, che ebbe un peso fondamentale nella formazione artistica di Elvgren. L'influenza di Sundblom è chiaramente visibile nel tratto dei disegni di Elvgren, tanto che, per esempio, quando molti anni dopo la 7 Up gli commissionò una illustrazione di Babbo Natale, l'ufficio legale della compagnia ne sconsigliò l'uso in quanto il Babbo Natale proposto da Elvgren era praticamente indistinguibile da quelli di Sundblom per la Coca-Cola.
Durante la sua permanenza alla Stevens-Gross Elvgren ebbe modo di lavorare per molte importanti compagnie, fra cui Coca-Cola in primis ma anche Ford, General Electric, Four Roses, Orange Crush e altri. Mentre Elvgren andava affermandosi come artista professionista, la famiglia si ingrandiva: nel 1938 nacque la prima figlia, Karen, nel 1942 il primo figlio, Gillette Jr., e nel 1944 il secondo figlio, Drake. Amava molto la vita all'aria aperta e si dedicava spesso alla pesca e alla caccia; le armi erano una sua grande passione e ben presto divenne anche un collezionista.
Durante la seconda guerra mondiale, a causa della gotta di cui soffriva da tempo, non poté arruolarsi nell'esercito ma prestò comunque servizio civile come istruttore di armi da fuoco. Nel 1944 Elvgren cominciò a collaborare stabilmente anche con la Brown & Bigelow, pur riservandosi la facoltà di mantenere anche gli altri clienti che non fossero loro diretti concorrenti. Dal 1946 cominciarono a comparire fra le sue illustrazione anche i primi nudi. Nel 1951 aprì un suo studio di illustrazione e ben presto il lavoro fu talmente copioso che fu costretto anche ad assumere altri artisti.
Nel 1956, insieme a tutta la famiglia, si trasferì a Siesta Key in Florida, dove aprì un nuovo studio e cominciò anche a realizzare ritratti per conto di personaggi famosi, fra cui Myrna Loy, Donna Reed e Kim Novak. Fra gli anni cinquanta e sessanta comparire nei calendari di Elvgren divenne addirittura una moda per le aspiranti star. Continuando a mantenere i suoi clienti nel settore pubblicitario, concesse sempre più spazio anche alle illustrazioni per riviste quali Cosmopolitan, Redbook, The Satuday Evening Post.
Morì di cancro il 29 febbraio 1980 all'età di 65 anni.

 Fresh Lobster.

Gil Elvgren (March 15, 1914 – February 29, 1980; born Gillette Elvgren) was an American painter of pin-up girls, advertising and illustration. Best known for his pin-up paintings for Brown & Bigelow, Elvgren studied at the American Academy of Art.
He was strongly influenced by the early "pretty girl" illustrators, such as Charles Dana Gibson, Andrew Loomis, and Howard Chandler Christy. Other influences included the Brandywine School founded by Howard Pyle.

Biography

 Gillette A. Elvgren was born in St. Paul, Minnesota, and attended University High School. After graduation he began studying art at the Minneapolis Institute of Arts. He subsequently moved to Chicago to study at the American Academy of Art. He graduated from the Academy during the depression at the age of twenty-two. Elvgren joined the stable of artists at Stevens and Gross, Chicago's most prestigious advertising agency. He became a protégé of the talented artist, Haddon Sundblom.

n 1937, Gil began painting calendar pin-ups for Louis F. Dow, one of America's leading publishing companies, during which time he created about 60 works on 28" x 22" canvas and distinguished them by a printed signature. Many of his pin-ups were reproduced as nose art on military aircraft during World War II. Around 1944, Gil was approached by Brown and Bigelow, a firm that still dominates the field in producing calendars and advertising specialties. He was associated with Brown & Bigelow from 1945 to 1972. At Brown & Bigelow Elvgren began working with 30" x 24" canvases, a format that he would use for the next 30 years, and signed his work in cursive.

Elvgren was a commercial success. He lived in various locations, and was active from the 1930s to 1970s. In 1951 he began painting in a studio in his home, then in Winnetka, Illinois, using an assistant to set up lighting, build props and scenes, photograph sets, and prepare his paints. His clients ranged from Brown and Bigelow and Coca-Cola to General Electric and Sealy Mattress Company. In addition, during the 1940s and 1950s he illustrated stories for a host of magazines, such as The Saturday Evening Post and Good Housekeeping. Among the models Elvgren painted were Myrna Hansen, Donna Reed, Barbara Hale, Arlene Dahl, and Kim Novak.


"Man's Best Friend"

Pilsner (19??) Elvgren

Story Art, "Fair Stranger" (19??) Elvgren 

Story Art "Yet Do Not Grieve'" (19??) Elvgren

rd Ads (could be used for many products) (19??) Elvgren 

In The Dough
 In The Dough 
 Louis F. Dow & Co 1937

Coca-Cola, "The Pause That Refreshes'" (1939) Elvgren

Short Sail
Short Sail
Louis F. Dow & Co
 Louis F. Dow & Co 1939 

General Electric, "The Truth About Today's Refrigerators!" (1941) Elvgren 

eneral Electric, "She KNows What Freedom Really Means!" (1941) Elvgren 
 NOTE: A color version wasn't printed, but the painting is shown at left 

 Schlitz "The Highest Note In Beer'" (1942) Elvgren

 Tail Wind
  Brown & Bigelow 1942

Ankles Away (1943) Elvgren  

American Meat, "Meat On The Table" (1943) Elvgren  

Studebaker "Betcha Dad Worked On Those Engines!'" (1943) Elvgren

Schlitz "The Masterpiece'" (1943) Elvgren 

Serta (1943) Elvgren  

Calendar, "Nurse's Orders" (1945) Elvgren

Ford, "Sure You'll Be Proud Of It..." (1945) Elvgren  

Ford "You'll Be On The Beam'" (1945) Elvgren

 Swift Quality Foods "Nest'" (1945) Elvgren

Ovaltine "Want Better Results?'" (1945) Elvgren

Ovaltine "The New Way...'" (1945) Elvgren

Dog Gone
  Brown & Bigelow 1946

Dr. West's, "Fits Your Mouth Precisely..." (1946) Elvgren  

  I've Been Spotted
   Brown & Bigelow 1947
Quink "Write Your Way To New Success In '47'" (1947) Elvgren 

Perfection
 Perfection
  Brown & Bigelow 1948

Coca-Cola, "Play Refreshed" (1948) Elvgren

Now Don't Ask Me "What's Cookin'" (1948) Elvgren 

Socking It Away 
 Brown & Bigelow 1949

 A Peach On The Beach
 Brown & Bigelow 1950


 Jill Needs A Jack (1950) Elvgren

 What A Deal
  Brown & Bigelow 1951

 Fascination
 Brown & Bigelow 1952

 A Cute Injury 
Brown & Bigelow 1953

 A Fast Take Off
Brown & Bigelow 1954

A Number to Remember 
Brown & Bigelow 1955

 Suzette 
Brown & Bigelow 1956

What's Up? 
Brown & Bigelow 1957

Smoke Screen 
Brown & Bigelow 1958

Shell Game 
Brown & Bigelow 1959 

 
Tasteful Design
Tasteful Design  1960s

The Finishing Touch 
Brown & Bigelow 1960

The Right Number
The Right Number
  Brown & Bigelow 1961
 
A Grand Slam 
   Brown & Bigelow 1961

 Pot Luck
   Brown & Bigelow 1961

 Hairline Decision 
  Brown & Bigelow 1962

 A Turn For The Better
  Brown & Bigelow 1962

 Captivating
 Brown & Bigelow 1962

Clean Sweep 
Brown & Bigelow 1963

 A Near Miss 
Brown & Bigelow 1964

Pick Of The Crop
Brown & Bigelow 1964

Wrong Nail
Wrong Nail 
Brown & Bigelow 1964

 Going Up
   Brown & Bigelow 1964

 Up In The Air
  Brown & Bigelow 1965

Well Seated 
 Brown & Bigelow 1965

 Quick Change Artist
 Brown & Bigelow 1966

Red, White And Blue 
Brown & Bigelow 1966

Let's Eat Out 
Brown & Bigelow 1967

Dampened Doll 
 Brown & Bigelow 1967

Simone 
 Brown & Bigelow 1967

Aloha Oooooo 
 Brown & Bigelow 1968

Class Dismissed
Class Dismissed
 Brown & Bigelow 1969

Upsetting Upset
 Brown & Bigelow 1969

 Eye Catcher
 Brown & Bigelow 1969

A Refreshing Lift
 A Refreshing Lift
  Brown & Bigelow 1969

 Skirting The Issue
   Brown & Bigelow 1969

NAPA Automotive (1976) Elvgren

Gil Elvgren
Self-portrait 
Tasteful Design
Tasteful Design

 

Nessun commento:

Posta un commento