mercoledì 9 novembre 2016

James Anderson (Cumbria, 11 marzo 1813 – Roma, 27 febbraio 1877) Photographer

James Anderson 

James Anderson (Cumbria, 11 marzo 1813 – Roma, 27 febbraio 1877) è stato un pittore e fotografo inglese, stabilitosi a Roma dal 1838.

Biografia

Il suo vero nome era Isaac Atkinson, ed era nato in una famiglia di agricoltori nel villaggio di Blencarn, in Cumbria. Dopo un periodo di studio della pittura ad acquerello a Parigi, nel 1838 arriva a Roma e prende il nome d'arte di W. Nugent Dumbar. Con questo nome e tre vedute apprezzate partecipa ad una mostra alla palazzina Valadier di piazza del Popolo nel 1839; viene poi menzionato tra i pittori attivi a Roma in una guida del 1841, e ne ritroviamo la firma nella Rubrica degli artisti del Caffè Greco, qualificandosi alla lettera D - in una data imprecisata, ma anteriore al 1845, quando il Caffè aprì la Rubrica - come "Pittore, via del Muro Nuovo, n. 89"
La cosa curiosa è che la stessa mano firma, alla lettera A, una nota "Anderson James fotografo, fuori Porta del Popolo, n. 19". Il che mostra come Anderson, che nel venire a Roma doveva aver immaginato di costruirsi una carriera come realizzatore di acquerelli nel mercato da sempre fiorente delle illustrazioni e vedute della città - ad uso dei forestieri, ma non solo - avesse già cominciato a lavorare anche con la nuova tecnica fotografica, realizzando dei calotipi (procedimento brevettato nel 1841).
L'artista, anglicano, si ambientò bene, a Roma, dove prese anche moglie (Maria De Mutis, che tra il 1854 e il 1863 gli diede quattro figli maschi, e morì di colera nel 1867), e i suoi figli furono poi tutti battezzati cattolici (la città, del resto, era ancora capitale dello Stato Pontificio).
A Roma visse fino alla morte, creandovi la propria casa fotografica, alla quale tre generazioni di Anderson (prima con il figlio Domenico (1854-1938), e poi con i figli di questi, Alessandro e Giorgio) procurarono una lunga fortuna internazionale. L'azienda, creata nel 1851, durò fino al 1963 quando la Società Anonima Domenico Anderson venne rilevata da un Istituto Italiano per la Collaborazione Culturale, con sede in via del Collegio Romano 2.

Attività

La qualità documentaria delle immagini fotografiche - ovviamente più fedeli al vero delle incisioni - andava intanto conquistando il mercato dei viaggiatori, studiosi e appassionati di antichità, soprattutto stranieri: Anderson se ne rese presto conto e intensificò il proprio lavoro in questo campo. Nel 1851, poi, affidò la distribuzione delle proprie opere alla libreria Spithöver . Nel 1859 Anderson pubblicò il suo primo ed unico catalogo (Catalogue des photographies de Rome de James Anderson): 28 pagine in formato 9 x 13, con la descrizione sommaria di 667 fotografie.

James Anderson (1813-1877) - "Arch of Constantine" (Rome). Catalogue # 11.

 James Anderson (1813-1877) was a British photographer working mainly in Roma, Italy. His son Domenico Anderson (1854-1938) was a photographer too, and he took over the business after his father's deaths. Domenico's sons Alessandro and Giorgio continued his work until 1963, when the whole Anderson archive was bought by the Fratelli Alinari firm, in Florence, which is still extant.

Colosseo

Fotografia Anderson, Rome - "Rome - Church of Saint Cecilia". Catalogue # 75.

 Anderson, James (1813-1877) - n. 164 - S. Paolo fuori le Mura

Anderson, James (1813-1877) - n. 178 - S. Pietro col palazzo Vaticano

Anderson, James (1813-1877) - n. 185 - S. Pietro

James Anderson (1813-1877) - "Roma. Via Appia Nuova e acquedotti di Claudio" Numero di catalogo: 216.  

Anderson, James (1813-1877) - n. 273 - Colonna traiana

Anderson, James (1813-1877) - n. 325 - Foro Romano

  James Anderson (1813-1877) - "Palatino. Ponte di Caligola" (Roma). Numero di catalogo: 373 B.

 James Anderson (1813-1877) - "Palatino. Criptoportico tiberiano" (Roma). Numero di catalogo: 373 B.

Anderson, James (1813-1877) - n. 477 - Pantheon di Agrippa

Anderson, James (1813-1877) - n. 488 - Palazzo del Quirinale

  Anderson, James (1813-1877) - n. 489 - Roma - Piazza Navona

Anderson, James (1813-1877) - n. 500 - Piramide di Caio Cestio e Porta S. Paolo

James Anderson (1813-1877) - "Genova. L'università". Numero di catalogo: 520. 
 

 Anderson, James (1813-1877) - n. 523 - Roma - Sepolcro di Cecilia Metella

 Anderson, James (1813-1877) - n. 587 - Tivoli - Tutte le cascate

James Anderson (1813-1877) - "Tivoli - Villa d'Este" (Roma). Numero di catalogo: 621.

 James Anderson (1813-1877) - Roma - "Veduta del fiume". Numero di catalogo: 638.

Anderson, James (1813-1877) - n. 648 - Vaticano preso da Villa Medici 

 Fotografia Anderson, Rome - "Rome - St. Peter's Square". Catalogue # 2043.

James Anderson (1813-1877) - "Roma. Dettaglio fregio - Tempio di Minerva" Numero di catalogo: 2230.Il fregio appartiene in realtà alle "Colonnacce", resto dello pseudo-portico del Foro di Nerva, all'interno del quale si trovava il tempio di Minerva citato nella didascalia. English: James Anderson (1813-1877) - "Rome. Detail of a frieze. Temple of Minerva". Catalogue # 2230. The frieze belongs to the columns alongside the perimeter of Forum Nervae and not to the Temple of Minerva in the same forum.

James Anderson (1813-1877) - "Il Foro Romano".

James Anderson (1813-1877) - "Foro Romano".

View of the Forum Romanum with view of the Temple of Saturn in the foreground and the Arch of Titus and Colosseum in the background
James Anderson
  1853

View of St. Peter's Basilica over the Tiber River. Circa 1853. Salt print from a glass negative. 14,3 x 24 cm.
James Anderson - Galerie Bassenge
 
James Anderson (attributed)
Castel Sant'Angelo, Rome
Non-matt salt print, c. 1854s
 
James Anderson? (attributed)
Trevi Fountain, Rome
Non-matt salt print, c. 1854

James Anderson
Decursio Relief in Vatican Courtyard
Non-matt salt print, c. 1855

Apollo and Daphne, by Bernini; photograph by James Anderson
 c.1845 to 1855

 Italy, 1858 circa, printed 1858 circa Photographs Albumen print Image: 7 5/8 x 10 in.; Mount: 16 x 20 in.; Mat: 16 x 20 in. The Marjorie and Leonard Vernon Collection, gift of The Annenberg Foundation, acquired from Carol Vernon and Robert Turbin (M.2008.40.95) Photography
James Anderson (England, active Italy, 1813-1877)

Busto colossale d'Antinoo proveniente dalla Villa Adriana a Tivoli.
sconosciuto - James Anderson (1813-1877), ca. 1860.
 
 Italy, 1860s, printed 1860s Photographs Albumen print Image: 6 x 10 in.; Mount: 12 1/2 x 19 1/4 in.; Mat: 16 x 20 in. The Marjorie and Leonard Vernon Collection, gift of The Annenberg Foundation, acquired from Carol Vernon and Robert Turbin (M.2008.40.96) Photography 
James Anderson (England, active Italy, 1813-1877)

albumen print. 36 x 26.8 cm. Temple of Vesta in Tivoli (Rome) 1865
James Anderson 1813 - 1877
 
From a photograph of James Anderson (1813-1877) of the bust in the Museo Nazionale. Tiberius.
G. Ferrero, The Women of the Caesars, New York, 1911. 
 
James Anderson Arch of Titus, Rome, Italy
 
 James Anderson Castel Sant'Angelo, Rome
 
 James Anderson Piazza del Popolo, Rome
 
James Anderson (attributed to) Villa Albani / Villa Doria Pamphili
 
James Anderson Trajan's Column and Forum, Rome 

 

Nessun commento:

Posta un commento