martedì 11 luglio 2017

Herb Ritts Photographer (August 13, 1952 – December 26, 2002)

Herb Ritts

« Ciò che importa è lo sguardo, la capacità di cogliere l'istante, il colpo d'occhio »
(Herb Ritts)
Herbert Ritts Jr. (IPA: [hərbərt rɪts]) (Los Angeles, 13 agosto 1952 – Los Angeles, 26 dicembre 2002) è stato un fotografo e regista statunitense, che si è concentrato soprattutto sulla fotografia in bianco e nero e sul ritratto, ispirandosi allo stile della scultura della Grecia classica.

Di conseguenza, come per Bruce Weber, alcune delle sue opere più famose sono nudi maschili e femminili nello stile che può essere definito fotografia glamour. Inizialmente non utilizzò mai alcun accorgimento tecnico, nemmeno luci che non fossero quella solare e il suo stile semplice, ed efficace, è stato influenzato da grandi fotografi del passato come Herbert List ed Helmut Newton. È indicato da molti critici d'arte come uno dei migliori fotografi di moda dello scorso secolo.

Biografia

Infanzia

Nato a Los Angeles, California da una facoltosa famiglia ebrea che tuttora possiede un'azienda di mobilia tra le più rinomate di Los Angeles la Ritts Co., Herb era il più grande dei quattro figli Rory, Gary e Christy cresciuti in una casa di 27 stanze in stile spagnolo a Brentwood al fianco di quella dell'attore Steve McQueen. I Ritts possedevano anche una magione estiva sull'Isola di Santa Catalina, al tempo un luogo abitato da molte celebrità. Sua madre era una arredatrice d'interni molto nota, che ha contribuito a rendere popolari i mobili in giunco negli Stati Uniti, tanto che nel 1961 venne assunta per lavorare nella scenografia del film di Elvis Presley Blue Hawaii. Herb ottenne la sua prima fotocamera, una Kodak, a dieci anni da suo padre per Natale. Passò la sua adolescenza tra studi d'arte ed economia alla prestigiosa University High School e tentativi di sfondare nel mondo del rock. Nel 1974 conseguì la laurea al Bard College a New York e tornò a Los Angeles per lavorare come rappresentante nell'azienda di famiglia. Fu in quel periodo che Herb fece coming out dichiarando alla sua famiglia la propria omosessualità. I suoi genitori divorziarono verso la fine degli anni settanta.

Carriera

In questo periodo Ritts cominciò a prendere lezioni di fotografia, seguendo alcuni corsi serali, decidendo di dedicarsi all'arte. Iniziò successivamente a fotografare i suoi amici. La sua prima occasione si presentò nel 1978 quando scattò delle foto all'amico attore Richard Gere durante una gita nel deserto di San Bernardino: Herb e Richard si fermarono in una stazione di servizio per cambiare una ruota forata e mentre Richard sostituiva la ruota Herb scattò delle foto sensuali all'attore in jeans e canottiera con le mani sulla nuca e la sigaretta che pendeva dalle labbra. Le foto vennero usate per promuovere il film American Gigolò del 1980 e riscontrarono successo a livello nazionale grazie alle copertine di molte riviste come Newsweek, Vogue, Esquire e Mademoiselle tanto da procurargli ben presto delle commissioni, la prima delle quali fu quella di Franco Zeffirelli per ritrarre gli attori della pellicola Il campione. Successivamente lavorò per Andy Warhol e L'Uomo Vogue. Nel 1979 la rivista Mademoiselle si affidò a Herb Ritts per fotografare la giovane attrice Brooke Shields: le foto erano talmente belle che una si guadagnò la copertina di Elle l'anno successivo. Nel 1981 lo scrittore Charles Hix pubblicò il libro Dressing Right: A Guide for Man. Quaranta delle fotografie in bianco e nero pubblicate erano state scattate da Ritts. Il modello Matt Collins lo presentò a Bruce Weber e i due diventarono subito amici. Franca Sozzani allora direttrice di Vogue Italia prese Herb sotto la sua ala e lo fece lavorare per la sua rivista insieme a una nuova generazione di giovani talenti come Steven Meisel, Bruce Weber e Peter Lindbergh.

Durante tutti gli anni ottanta e novanta Ritts riuscì a imporsi definitivamente sulla scena mondiale creando un nuovo glamour femminile e per la prima volta uno tutto maschile presentando uomini palestrati in pose plastiche che si ispiravano alla scultura della Grecia classica e alle riviste di fitness e culturismo degli anni cinquanta. Questo era esattamente quello che cercava il fashion italiano in quel periodo nel momento in cui il glamour esclusivamente femminile si stava estendendo anche all'uomo. Questa novità ha fatto la fortuna di stilisti come Gianni Versace e Giorgio Armani e portò Herb nell'olimpo della moda e della fotografia, il suo stile diventò ricercatissimo e gli permise di lavorare per le più importanti riviste tra cui Elle, TIME, Harper's Bazaar, Rolling Stone, Marie Claire, Allure, GQ, Vanity Fair, Interview, The Face, Vogue, Max, Tatler, Madame Figaro, Details e Glamour, ritrarre personaggi famosi e modelli e allestire le campagne pubblicitarie e editoriali di Giorgio Armani, Gianni Versace, Givenchy, Elizabeth Arden, Guess?, Yves Saint Laurent, Louis Vuitton, Dolce & Gabbana, Cartier, Donna Karan, Maybelline, Vivienne Westwood, Calvin Klein, Lacoste, Chanel, Escada, Gianfranco Ferrè, Emanuel Ungaro, Revlon, Hugo Boss, Alexander McQueen, Estée Lauder, Tiffany, Levi's, Ralph Lauren, TAG Heuer, Victoria's Secret, GAP, Lancôme e Valentino. Alcuni soggetti tra le celebrità da lui ritratte a colori o in bianco e nero includono Karl Lagerfeld, Harrison Ford, Jodie Foster, Sylvester Stallone, Burt Reynolds, Marcus Schenkenberg, Kofi Annan, Uma Thurman, Keith Haring, Alec Baldwin, Russell Crowe, Gwen Stefani, Magic Johnson, Arnold Schwarzenegger, Ronald Reagan, Kylie Minogue, Carlos Moyá, Nelson Mandela, Paul Walker, Julia Roberts, Slash, George Clooney, Tom Cruise, Andie MacDowell, Mickey Rourke, Elton John, Isabella Rossellini, Robert De Niro, Jennifer Aniston, John Travolta, Matthew McConaughey, Mylène Farmer, Lucy Liu, Stephen Hawking, Sean Connery, Tom Hanks, Tenzin Gyatso, Al Pacino, Robin Williams, Diana Ross, George Michael, Boris Becker, P.Diddy, Monica Lewinsky, Björk, Brad Pitt, Antonio Rossi, Husayn di Giordania, Nicole Kidman, David Coulthard, Michelle Pfeiffer, Axl Rose, Jack Nicholson, Donatella Versace, Bob Dylan, Jennifer Garner, Enrique Iglesias, Sandra Bernhard, Dustin Hoffman, Mike Tyson, Meryl Streep, Debra Messing, Michail Gorbačëv, Mel Gibson, Dizzy Gillespie, Charles Bukowski, Brittany Murphy, Antonio Banderas, Dolly Parton, Mick Jagger, Johnny Depp, Clint Eastwood, Drew Barrymore, Ewan McGregor, Eddie Murphy, William S. Burroughs, Michael Bergin, Sting, Sharon Stone, Francesco Clemente, Bill Clinton, Sean Maguire, Salma Hayek, Joaquin Phoenix, Michael Jordan, Sinéad O'Connor, Angelina Jolie, Hilary Swank, David Bowie, Philip Seymour Hoffman, Whoopi Goldberg, Ridley Scott, Charlize Theron, Christopher Reeve, Michael Hutchence, Bruce Springsteen, Edward Norton, Bono, Reese Witherspoon e Pamela Anderson.

Nel 1981, Ritts realizza le foto per l'album Physical di Olivia Newton-John, successivamente nel 1983 lavora nelle troupe dei film Due come noi e Flashdance come fotografo di scena. Sempre nello stesso anno fotografa Kevin Costner per la nuova collezione di Gianfranco Ferrè. Nel 1984 fotografa il  cantante degli Eagles Don Henley per il suo secondo album solista Building the Perfect Beast e incomincia la sua lunga collaborazione con Madonna scattando le fotografie per il film Cercasi Susan disperatamente del 1985. Nel 1986 scatta alcune tra le più importanti fotografie della carriera di Madonna, tra cui la celebre immagine usata per la copertina dell'album True Blue. Nello stesso anno fotografa Billy Idol per il suo album Whiplash Smile. Nel 1988 fotografa Steve Winwood per l'album Roll With It. Nel 1989 invece fotografa Belinda Carlisle per l'album Runaway Horses. Ritts fotografa anche Prince per il suo album The Hits/The B-Sides pubblicato nel 1993. Molte delle fotografie più iconiche di Herb Ritts vennero pubblicate in libri illustrati, comprendenti ritratti di celebrità e molto spesso anche scatti erotici di modelli e atleti nudi o seminudi. Nei suoi nudi maschili predominavano i temi della bellezza e della forza, e in qualche occasione anche dell'omosessualità con scene d'amore e di romanticismo, senza mai apparire volgari. A lui furono dedicate mostre in alcuni delle gallerie d'arte e musei più prestigiosi del mondo a Los Angeles, New York, Miami, Tokyo, Barcellona, San Francisco, Milano, Toronto, Londra, Monte Carlo, Sydney e Berlino. Dal 1996 al 1997 alcuni suoi lavori furono esposti al Museum of Fine Arts di Boston attirando più di 253.000 persone.[4] Tra le sue opere più famose ci sono Fred with Tires (Hollywood, 1984), Tony with Body Mask (Malibu, 1985), Waterfall IV (Hollywood, 1988), Wrapped Torso (Los Angeles, 1989) e Versace Dress Back View (El Mirage, 1990).

Nel 1989 firma inoltre il video Cherish di Madonna. Nel 1988 fotografa Cher per Cosmopolitan e il campione del Mondo di rugby Sean Fitzpatrick. Nel luglio 1988 e nell'ottobre 1998 fotografò Cindy Crawford nuda per Playboy, fu lui insieme a Gianni Versace a trasformare le modelle di quel tempo Naomi Campbell, Linda Evangelista, Elle MacPherson, Tatjana Patitz, Claudia Schiffer, Stephanie Seymour, Milla Jovovich, Helena Christensen, Eva Herzigová, Kate Moss, Esther Cañadas, Amber Valletta e Gisele Bündchen in dive e icone di bellezza. Ritts fu il fotografo del prestigioso Calendario Pirelli nel 1994 e nel 1999. Ritts ebbe anche l'onore di essere il fotografo ufficiale all'ottavo matrimonio di Elizabeth Taylor, le cui foto furono comprate dalla rivista People per la cifra record di 1 milione di dollari. Nel 1992 scattò le foto della famosa campagna pubblicitaria di Calvin Klein con Mark Wahlberg e tre anni dopo nel 1995 fotografò Christy Turlington e Gregg Avedon per Valentino. Venne inoltre ingaggiato per fotografare Frances Bean Cobain, la figlia del cantante dei Nirvana Kurt Cobain e della cantante delle Hole Courtney Love. Nel 1987 aprì il suo studio fotografico a Hollywood. La sua macchina fotografica da lavoro divenne la leggendaria Mamiya RZ67 in formato medio, con obiettivi da 100 a 150mm generalmente Nikon o Canon. Nella seconda metà degli anni ottanta Ritts incominciò la sua carriera di regista con uno spot per l'Absolut Vodka e uno per NEC con Ryūichi Sakamoto. Herb Ritts ha diretto molti video e pubblicità di risonanza mondiale. Nel 1991 due di questi, Wicked Game di Chris Isaak e Love Will Never Do (Without You) di Janet Jackson, vinsero gli MTV Video Music Awards. Diresse nello stesso anno il video del singolo di Michael Jackson In the Closet, a cui partecipò anche la top model Naomi Campbell. Da menzionare anche le celebri pubblicità dei profumi "Acqua di Gio" di Giorgio Armani con Larry Scott, "Pour Homme" di Lacoste con Ian Lawless e di "Escape" di Calvin Klein con Scott King e Shana Zadrick e i video di Don't Let Me Be the Last to Know di Britney Spears e Ain't It Funny di Jennifer Lopez, poco prima della sua morte.

Nel 1995 dirige per Janet Jackson Design of a decade 1986/1996 e recita nel film L'isola dell'ingiustizia - Alcatraz nel ruolo di Mike Kelly al fianco di Kevin Bacon e Christian Slater. Diventato ormai un personaggio famoso lui stesso, nel 1989 apparve nel programma House of Style, nel 1994 nel talk-show Good Morning America, mentre nel 1997 fu invitato a Behind the Music. Incominciò ad apparire in televisione con più frequenza negli ultimi anni della sua vita, nel 2001 fu ospite al The Ellen Show e apparve nel programma di MTV Making the Video nel 2002. Durante gli ultimi anni della sua vita, fotografa Alanis Morissette per Rolling Stone, Penélope Cruz per Vogue, Julianne Moore per Vanity Fair e Aaron Eckhart per L'Uomo Vogue. Ritts era anche coinvolto in numerose attività filantropiche a sostegno della ricerca della cura contro l'AIDS, e era anche un sostenitore delle organizzazioni amfAR e Elizabeth Taylor AIDS Foundation.

Morte

Dopo la lunga ascesa, al culmine della carriera, Herb Ritts muore nel UCLA Medical Center a Los Angeles alle 8:55 di mattina, per complicazioni derivate da una polmonite, probabilmente legata all'AIDS (circostanza peraltro smentita dai familiari); la rivista The Advocate citando fonti vicine all'artista rivelò che la salute di Herb era precaria ormai da tempo. Fu rivelato in seguito che Ritts aveva contratto il virus dell'HIV all'inizio del 1989. Ha lasciato il suo compagno e socio d'affari, Erik Hyman, la madre Shirley e una sorella, Christy, che lo hanno assistito fino all'ultimo.

Le sue ultime foto sono state scattate a metà dicembre all'attore Ben Affleck e pubblicate su Vanity Fair e a Justin Timberlake per Rolling Stone nel 2003. Fu proprio il giorno del set fotografico con Ben Affleck che si ammalò: secondo quanto riportato da alcuni membri della troupe quella mattina era gelida, appena sopra gli zero gradi, inoltre c'era molto vento che alzava la polvere. Nei giorni seguenti Ritts cominciò a sviluppare i sintomi di una aggressiva polmonite. Fu ricoverato in ospedale e le sue condizioni si aggravarono durante la settimana in cui morì fino a dover essere attaccato ad un respiratore. Dopo la sua morte la direttrice di Vogue Anna Wintour scrisse un elogio a Ritts sulla sua rivista che diceva: "In un mondo della moda inevitabilmente soggetto alle oscillazioni del gusto, Herb Ritts si distinse per il suo impegno assoluto nel fare apparire modelli, attori e amici bellissimi e felici al loro meglio". Per i suoi contributi nel mondo della fotografia gli fu conferito il Pioneer Award ai GLAAD Media Awards 2008 dopo la sua morte.

1984 Surreal 16x20 FEMALE NUDE Consuelo Fashion Model Photo Gravure ~ HERB RITTS

Herb Ritts shoots Cindy Crawford 1988


Christie Turlington, Hollywood
Vogue Italia, dicembre 1988
 Photo by Herb Ritts
Museum of Fine Arts, Boston


Herb Ritts, Stephanie, Cindy, Christy, Tatjana, Naomi, Hollywood 1989. © Herb Ritts Foundation, g.c.
Museum of Fine Arts, Boston


Herbert "Herb" Ritts Jr. (August 13, 1952 – December 26, 2002) was an American fashion photographer who concentrated on black-and-white photography and portraits, often in the style of classical Greek sculpture.

Early life and career

Born in Los Angeles, to a Jewish family, Ritts began his career working in the family furniture business. His father, Herb Ritts Sr., was a businessman, while his mother, Shirley Ritts, was an interior designer. He moved to the East Coast to attend Bard College in New York, where he majored in economics and art history. Later, while living in Los Angeles, he became interested in photography when he and friend Richard Gere, then an aspiring actor, decided to shoot some photographs in front of an old jacked up Buick. The picture gained Ritts some coverage and he began to be more serious about photography. He photographed Brooke Shields for the cover of the Oct. 12, 1981 edition of Elle and he photographed Olivia Newton-John for her Physical album in 1981. Five years later, he would replicate that cover pose with Madonna for her 1986 release True Blue.

Later notable photographs

During the 1980s and 1990s, Ritts photographed celebrities. He also took many fashion and nude photographs of fashion models Naomi Campbell, Stephanie Seymour, Tatjana Patitz, Christy Turlington, and Cindy Crawford, including "Tatjana, Veiled Head, Tight View, Joshua Tree, 1988."

Ritts' work with them ushered in the 1990s era of the supermodel and was consecrated by one of his most celebrated images, "Stephanie, Cindy, Christy, Tatjana, Naomi, Hollywood, 1989" taken for Rolling Stone Magazine.

He also worked for Interview, Esquire, Mademoiselle, Glamour, GQ, Newsweek, Harper's Bazaar, Rolling Stone, Time, Vogue, Allure, Vanity Fair, Details, and Elle.

He published many books on photography for fashion designers including, Giorgio Armani, Revlon, Ralph Lauren, Chanel, Gianni Versace, Calvin Klein, Elizabeth Arden, Donna Karan, Cartier, Guess, Maybelline, TAG Heuer, Lacoste, Gianfranco Ferré, Levi's, Victoria's Secret, Gap, Acura, CoverGirl, Lancôme, and Valentino.

From 1996 to 1997 his work was displayed at the Boston Museum of Fine Arts in Boston, attracting more than 250,000 people to the exhibit, and in 2003 a solo exhibition was held at the Daimaru Museum, in Kyoto, Japan.

Music videos

The first video he directed was Madonna in "Cherish" in 1989. In 1991, he won two MTV Video Awards for his work on music videos by Janet Jackson and Chris Isaak. Ritts also directed the music video for Michael Jackson's "In the Closet", which featured supermodel Naomi Campbell. Ritts also worked on other projects, including directing and acting, on Mariah Carey's video collection #1's (1999), Jennifer Lopez's sepia video "Ain't It Funny", Janet Jackson's Design of a Decade 1986/1996 (1996), Intimate Portrait: Cindy Crawford (1998), Murder in the First (1995), Britney Spears' "Don't Let Me Be The Last To Know" (2001) and Shakira's "Underneath Your Clothes".

Death

On December 26, 2002, Ritts died of complications from pneumonia at the age of 50. According to Ritts' publicist, "Herb was HIV-positive, but this particular pneumonia was not PCP (pneumocystis pneumonia), a common opportunistic infection of AIDS. But at the end of the day, his immune system was compromised."

1979 Vintage 16x20 RICHARD GERE Actor Movie Film Male Model Photo Art HERB RITTS

Lara by Herb Ritts Puerto Vallarta 1984 (nude) (full-frontal)

Herb Ritts-Waterfall, Woman with Sphere (1984)-Poster

 1984 Vintage 11x14 FEMALE NUDE Consuelo Hair Fashion Model Photo Art HERB RITTS

Male Nude - Headless Back View, Silverlake 1985

Man with Chains, Los Angeles, 1985.
Tony Ward wrapped in chains in Los Angeles.

1985 Vintage 11x14 SURREAL FEMALE NUDE Neith Body Abstract Photo Art HERB RITTS

 1985 Vintage Print MEL GIBSON Movie Film Actor Photo Gravure 16x20 By HERB RITTS


Neith With Tumbleweed, 1986

1986 Surreal 11x14 MALE NUDE Men Tony Ward Body Butt Photo Art Gay By HERB RITTS

Madonna, Tokio 1987
Museum of Fine Arts, Boston

Jackie Joyner-Kersee, Point Dume, 1987.
Olympic gold medalist Jackie Joyner-Kersee at Point Dume, California.

Herb Ritts
David Bowie III, Los Angeles, 1987
Photographed for Rolling Stone
Image © and courtesy
Herb Ritts Foundation

1987 Vintage 16x20 MALE NUDE Men, Tony Ward & Mimi Body Photo Art Gay HERB RITTS

1987 Vintage CHARLES BUKOWSKI Poet Writer Literature Photo Art 16x20 HERB RITTS

1987 Vintage NUDE FEMALE Woman Breast Ocean Photo Gravure Art 16x20 ~ HERB RITTS

 1988 Mississippi 16x20 WILLEM DAFOE Movie Actor Theatre Photo Art By HERB RITTS

Christy Turlington, Hollywood, 1988

Herb Ritts - Jack Nicholson (Jocker) 1988

Tatjana Veiled Head, Joshua Tree, 1988
Museum of Fine Arts, Boston

 Herb Ritts Photographer Tina Turner Hollywood 1989

Now and Zen, El Mirage, 1989

Female Nude (Detail), Hawaii 1989

Wrapped Torso, Los Angeles, 1989
Museum of Fine Arts, Boston

Djimon Three-Quarter Nude, Back View, Hollywood, 1989.
Actor and model Djimon Hounsou in Hollywood.

Vincent Price, Los Angeles 1989



Female Nude with Black Sand, Hawaii 1989

Gitanes vers 1989-1990 © Herb Ritts Foundation


Versace Veiled Dress, El Mirage 1990
Museum of Fine Arts, Boston


Versace Dress, Back View, El Mirage 1990
Museum of Fine Arts, Boston

Herb Ritts
Cher, Los Angeles, 1990
Cover and story for Vanity Fair, November 1990
Image © and courtesy
Herb Ritts Foundation.

Details about  Denzel Washington in Hollywood in 1990 by Herb Ritts




Prince - Minnéapolis - 1991 © Herb Ritts Foundation

Claudia Schiffer, Palmdale 1992
Museum of Fine Arts, Boston

Ferre 3, Cindy Crawford, Malibu, 1993

Sculpteur César à Cahors en 1993 © Herb Ritts Foundation

Mylène Farmer - 1995 © Herb Ritts Foundation

Herb Ritts - Helena, Malibu-1996

Matthew-CcConaughey - Palmdale - 1996 © Herb Ritts Foundation

Untitled Nude I, Miami 1997

Meryl Streep - 1998 © Herb Ritts Foundation

Academy Awards Party - 1998 Cher, Kd-lang, Madonna, Joni Mitchell © Herb Ritts Foundation

1999 Absolut Ritts Herb Ritts woman in vodka bottle 

 Herb Ritts Photographer Nicole Kidman, Culver City 1999


Male Nude with Topcoat, Los Angeles (2000) © Herb Ritts Foundation

Pierre and Yuri, Los Angeles / Ritts

Herb Ritts like a prayer

Herb Ritts - CORALENIA


Dizzie Gillespie © Herb Ritts Foundation

male nude with veil (tight). silverlake by herb ritts

Michael Jackson © Herb Ritts Foundation

Fred with tyres © Herb Ritts Foundation


Christy Turlington by Herb Ritts

© Herb Ritts Foundation

Herb Ritts shoots Cindy Crawford

© Herb Ritts Foundation

Herb Ritts shoots Cindy Crawford

© Herb Ritts Foundation

Herb Ritts shoots Cindy Crawford

© Herb Ritts Foundation

Herb Ritts shoots Cindy Crawford

© Herb Ritts Foundation

Herb Ritts shoots Cindy Crawford

Britney Spears © Herb Ritts Foundation

Herb Ritts shoots Cindy Crawford

David Bowie © Herb Ritts Foundation

Herb Ritts, Madeline Stowe © Herb Ritts Foundation

Drew Barrymore © Herb Ritts Foundation

Jack Nicholson © Herb Ritts Foundation

Young Stephanie Seymour by Herb Ritts

Jennifer Aniston © Herb Ritts Foundation

 © Herb Ritts Foundation

Johnny Depp © Herb Ritts Foundation



Herb Ritts shoots Cindy Crawford

Johnny Depp © Herb Ritts Foundation

Laetitia Casta by Herb Ritts (mid 90s)

Mark Wahlberg - Calvin Klein © Herb Ritts Foundation

Alek Wek

Nelson Mandela © Herb Ritts Foundation

Brigitte Nielson Malibu 1987•Photo by Herb Ritts

Nicole Kidman © Herb Ritts Foundation

Nicole Kidman © Herb Ritts Foundation

Russel Crowe © Herb Ritts Foundation

© Herb Ritts Foundation

Sean Connery © Herb Ritts Foundation

Stéphanie Seymour © Herb Ritts Foundation

Tatjanarb © Herb Ritts Foundation

Herb Ritts

HERB RITTS,MADONNA, STERN / FOTOGRAFIE PORTFOLIO # 58 , 2010 1st EDITION


Mick Jagger by Herb Ritts







Nessun commento:

Posta un commento